Quest’anno l’Associazione degli ospedali pediatrici (AOPI) ha deciso di lanciare una campagna di comunicazione in occasione del 20 novembre, Giornata mondiale dei diritti del bambino. A fare da manifesto, una potente foto del fotografo Christian Sinibaldi che ritrae un piccolissimo ricoverato in una Terapia intensiva neonatale. (www.christiansinibaldi.com).

La Giornata mondiale dell’infanzia è una data commemorativa per celebrare ogni anno i diritti dei bambini e degli adolescenti, che varia da paese a paese. Istituita per la prima volta nel 1954 come Giornata universale dell’infanzia, viene festeggiata il 20 novembre per commemorare la Dichiarazione dei diritti del fanciullo approvata durante l’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1959. È inoltre la data in cui, nel 1989, le Nazioni Unite adottarono la Convenzione sui diritti dell’infanzia.

L’AOPI in tutto il corso del 2021 ha posto in essere alcune campagne a tutela dei bambini e dei ragazzi. Ricordiamo il lancio della Carta dei diritti dei bambini in ospedale, la campagna per la tutela della salute mentale (Next generation, you?) e la campagna per promuovere l’attivazione degli hospice pediatrici in ogni regione italiana.

A conclusione di un anno ricco di iniziative che hanno visto coinvolti tutti i 15 ospedali associati all’Aopi, questa campagna del 20 novembre si pone come obiettivo quello di ricordare a tutta la comunità come gli ospedali pediatrici siano stati in prima fila nella lotta contro la pandemia e come siano ancora oggi duramente impegnati sia per contrastare gli effetti del Covid 19, sia per rilanciare tutte le altre attività sanitarie pediatriche, oltre ad essere sempre presenti sia nella ricerca di alto livello che nella formazione dei futuri professionisti di area pediatrica.

Siamo orgogliosi come ospedali pediatrici di costituire un pezzo importante e capillare della infrastruttura del servizio sanitario nazionale, continueremo nelle nostre battaglie comuni per il diritto dei bambini e delle bambine ad avere il meglio dell’assistenza pediatrica e siamo certi di poter dare un contributo al dibattito che è aperto in questo momento nel nostro paese sul futuro del servizio sanitario e in particolare sulla riforma della sanità pediatrica territoriale” dichiara Alberto Zanobini, presidente di Aopi.

Quarto appuntamento Webinar Maruzza Lyceum

ll 26 maggio 2021, dalle ore 17:00 alle ore 18:30 si terrà il quarto appuntamento del ciclo “Profili giuridici, clinici ed etici delle cure palliative in pediatria”, a cura del Maruzza Lyceum, dal titolo “Case Study: le decisioni del paziente "grande...

Terzo appuntamento Webinar Maruzza Lyceum

ll 29 aprile 2021, dalle ore 16:00 alle ore 17:30 si terrà il terzo appuntamento del ciclo “Profili giuridici, clinici ed etici delle cure palliative in pediatria”, a cura del Maruzza Lyceum, dal titolo “Case Study: difficoltà di relazione, comunicazione e...

Secondo appuntamento Webinar Maruzza Lyceum

Fondazione Maruzza attraverso la Scuola di Formazione Maruzza Lyceum è lieta di presentare il secondo appuntamento del ciclo “Profili Giuridici, Clinici ed Etici delle Cure Palliative in Pediatria”, webinar di approfondimento sugli aspetti trasversali e...

Position Paper: Ospedali pediatrici e Covid-19

Position Paper è il frutto dello straordinario impegno quotidiano di tanti operatori sanitari che ha permesso di mettere in atto le necessarie modalità organizzative e i percorsi clinico-terapeutici e di prevenzione: in questo modo è stato consentito all’Italia di affrontare e contenere la pandemia

Manifesto dei Diritti dei Bambini in Ospedale

Il Ministero dell’istruzione, l’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza e l’Associazione ospedali pediatrici italiani sono consapevoli dell’importanza di garantire sempre alle bambine e ai bambini in ospedale pari opportunità nell’esercizio al diritto alla...

Prendersi cura e curare i bambini con le loro famiglie

“Prendersi cura e curare i bambini con le loro famiglie” rappresenta da sempre l’obiettivo primario di missione per gli ospedali pediatrici italiani.Nel migliore loro interesse e con la più equilibrata proporzionalità: discende da qui l’attenzione e i...